Notizie di fine '98

Notizie di fine '98
Dicembre '98
18 Ottobre. Occupazione nello stato di São Paulo
Circa 312 famiglie del MST hanno occupato la Fazenda Rio Verde, nella provincia di Itapeva (São Paulo). L'Incra (Istituto per la Riforma Agraria) promette già da un anno di realizzare ispezioni per individuare le aree improduttive della regione, ma non l'ha mai fatto.

31 ottobre. Impatto dell'idroelettrica di Lajeado.
Il mega-progetto idroelettrico di Lajeado, nello stato di Tocantins sta causando serie preoccupazioni di enti ambientalisti e indigenisti. Si temono gli impatti negativi che il progetto può avere sulla vita del popolo indigeno Xerente: un loro villaggio si trova a soli 10 km dal cantiere della diga, ed è già soggetto a problemi sociali gravi connessi col contatto con i bianchi: aumento della violenza, malattie, prostituzione. Gli ambientalisti temono anche gravissime perdite nella flora e la fauna della regione. Inoltre, ben otto siti archeologici scoperti recentemente sarebbero sommersi dalla diga.

1-3 novembre. Incontro dei "Sem-Terrinha".
Il MST, la Centrale dei Movimenti Popolari e il Movimento dei Lavoratori Senza Tetto (MTST) e l'università statale paulista (Unesp) hanno realizzato il primo incontro statale dei "Sem Terrinha" e "Sem Tetinho": sono i bambini senza terra e senza tetto dai 7 ai 12 anni. Hanno partecipato circa 800 bambini, che hanno elaborato un manifesto di rivendicazioni per una società giusta, egualitaria, dove sia garantito il diritto al gioco, alla cultura, all'educazione.