E' morto Dom Tomas Balduino, Dolore della direzione del MST e poesia di Pedro Tierra

  •  Sul nostro maestro e pastore Dom Tomás Balduíno
  • Con dolore e grande tristezza riceviamo la notizia della morte dell'amato e tenace lottatore  Dom Tomás  Balduíno, avvenuta la notte scorsa.
  • Dom Tomás è stato una di quelle persone che colpivano per la semplicità e la generosità, qualità legate in lui al coraggio, alla coerenza e alla determinazione nella lotta per le sue idee e impegni di vita
  •  
  • E' stato sempre presente nelle lotte dei popoli indigeni, dei neri e dei contadini. La giovialità e il sorriso che illuminavano permanentemente il suo volto riflettevano la grandezza del suo carattere e la coraggiosa militanza pastorale e politica che esercitava in una delle regioni più violente del paese, attaccata prima dal latifondo e poi dall'agrobusiness.
  •  Nella lotta per la Riforma Agraria si è distinto come uno dei suoi più ardenti sostenitori. Non ha esitato a schierarsi sempre dalla parte del popolo, scontrandosi sia con i governi del regime militare che con tutti quelli che sono venuti dopo. E' stato uno dei più robusti pilastri nella costruzione di una pastorale sociale, che ha avvicinato la Chiesa Cattolica a tutte le etnie e generi, vittime della irrazionalità del capitalismo di una società elitaria e piena di preconcetti.
  • Con una chiarezza politica rara, sapeva che il popolo doveva essere protagonista della propria storia. Per questo non risparmiò sforzi perché la classe lavoratrice, i contadini, i popoli indigeni e i neri costruissero proprie organizzazioni e conducessero le proprie lotte in modo autonomo.
  • Noi, del MST, gli saremo eternamente grati per il contributo e la partecipazione reale che abbiamo ricevuto da lui nella costruzione della nostra organizzazione. Non ci è mai venuta meno la sua parola di incoraggiamento e orientamento. E ogni volta che lo ritenne necessario non esitò nel presentarci fraternamente le sue critiche e i suoi pareri divergenti sempre con la grandezza d'animo di chi sa ascoltare e riflettere sulle proprie opinioni e prese di posizione politiche.
  • Egli, Paolo per nascita, ha combattuto la buona battaglia. E, certo, per la sua traiettoria di vita e coerenza politica a difesa dei poveri è entrato nel Panteon di coloro che il poeta   Bertold Brecht considera siano gli imprescindibili, quelli che lottano sempre!
  • Abbiamo perso - la notte scorsa - la presenza fisica di  Dom Tomás. Abbiamo però un'eredità che  stimolerà noi e le generazioni future alla lotta  e a un impegno di vita per la costruzione di una società giusta, solidale, democratica e egualitaria, socialista!
  • VIVA DOM TOMÁS BALDUÍNO!
  • VIVA LE LOTTE DEI CONTADINI, DEI POPOLI INDIGENI E DEI NERI

 

  •  OMAGGIO DEI MILITANTI DEL MOVIMENTO SEM TERRA a DOM TOMAS BALDUINO
  •  
  • La nostra eterna gratitudine a Dom Tomas Balduino..
  • Con le parole del poeta Pedro Tierra
  •  
  • Si è spenta una voce degli oppressi
  • Si è spenta la voce di Tomás Balduino,
  • in questa notte del 2 di maggio.
  • Una voce che non volle mai essere solitaria,
  • sapeva, dagli anni di piombo:
  • che una voce solitaria non fa sorgere il mattino.
  •  
  • Volle essere una voce tra le voci.
  • Ha innalzato la sua voce nel vasto coro degli oppressi:
  • tra gli indios, i posseiros, i contadini,
  • i retiranti per la siccità e per le recinzioni,
  • e tra quelli che si ribellano a tutto questo;
  • tra le donne, i negri, i migranti, i pellegrini
  • per stimolare la luce, per insegnare l’alba.
  •  
  • Tomás è parola.
  • La parola che bagna come balsamo.
  • La parola che fustiga.
  • Incendia.
  • La parola che perdona
  • ma indica –sempre- il cammino della Giustizia.
  • E cosa siamo nella vita?
  • Siamo i resti delle parole
  • che popolano il cammino di pietra o fiori,
  • che fanno sanguinare i piedi dei nostri figli.
  •  
  • Tomás è sertão.
  • Il sertão e le sue trappole
  • Il sertão e le sue infinite contraddizioni.
  • Tomás è sertão
  • dove si intrecciano i venti  di Goiás e Minas,
  • dove nascono le acque
  • in questa infinita geografia
  • che alimenta le nostre speranze.
  •  
  • Si è spenta la voce di Tomás Balduíno.
  • Resterà la sua parola
  • Tomás è sertão:
  • gesto di fede in questa gente che non si piega
  •  
  •  Brasilia, Mattina del 3 maggio 2014, come un quadro di Goya.
  •  
  • (trad. Serena Romagnoli)