I dilemmi della conferenza di Rio + 20. Editoriale di Brasil de fato del 20/6/2012

Editoriale di “Brasil de fato”. 20 giugno 2012.


Dalla settimana scorsa migliaia di persone, rappresentanti di governi, diplomatici, forze di sicurezza, militanti sociali, ambientalisti, rappresentanti dei popoli indigeni e della popolazione in genere si stanno concentrando nella città di Rio de Janeiro, che è diventata una vera e propria torre di Babele.

Incontro con Josè Graziano, direttore Fao, di un gruppo di Amig@s MST-Italia

Il giorno 28 maggio un gruppo di Amig@s MST-Italia ha incontrato il direttore generale della FAO Josè Graziano per consegnargli un regalo del Movimento Senza Terra, un manifesto con l’immagine del padre di Graziano, Josè Gomes da Silva, che è stato un grande sostenitore della riforma agraria in Brasile e al quale il MST ha intitolato una scuola.

CAMPAGNA VETA DILMA: Dilma deve vietare tutti i cambiamenti del codice forestale (il 25 maggio 2012 il veto è stato parziale)

  • Il progetto che modifica il Codice Forestale brasiliano, votato a fine aprile alla Camera dei Deputati rappresenta l’obiettivo massimo dei ruralisti. Il gruppo sostenitore dell’agrobusiness e difensore di quelli che hanno commesso crimini ambientali ha mostrato la propria coesione. Il testo è fatto in modo tale che, se la presidenta Dilma vietasse solo alcune parti, il risultato non cambierebbe.

Iniziative Comitato

(24/10/14)

 

La lunga marcia dei senza terra, dal Brasile al mondo.
  di Claudia Fanti, Serena Romagnoli, Marinella Correggia (Emi editore)

 

 

VIDEO www.youtube.com/watch

(14/06/18)

È con enorme dolore che comunichiamo la scomparsa di Serena Romagnoli, co-fondatrice e anima dell’Associazione Amig@s Movimento Senza Terra Italia (di cui curava, in particolare, il sito - www.comitatomst.it - e i rapporti con i movimenti contadini italiani), ma, soprattutto, insostituibile punto di riferimento in Italia per tutti i Senza Terra brasiliani.