20 domande a Joao Pedro Stedile sul MST e la congiuntura politica brasiliana

  • (dal Blog di Celso Athayde della Centrale unica delle favelas  17 dicembre 2010)
  • Per la borghesia brasiliana il MST è l’inferno, ci odiano, ci chiamano banditi e dicono che i Sem Terra vanno messi in galera.

Gli Stati Uniti sono i maggiori terroristi del mondo, di Joao Pedro Stedile 30/11/2010

  • Il documento della CIA reso noto dal website Wikileaks e che menziona il MST  (Movimento dei Sem-Terra) é una prova dell'ingerenza degli USA negli affari interni del Brasile e della America Latina.

Iniziative Comitato

(24/10/14)

 

La lunga marcia dei senza terra, dal Brasile al mondo.
  di Claudia Fanti, Serena Romagnoli, Marinella Correggia (Emi editore)

 

Libreria La Feltrinelli di via V.E. Orlando 78/81 presentazione del libro con Joao Pedro Stedile e  Alex Zanotelli    VIDEO www.youtube.com/watch

(23/03/17)

 E' stata in Italia una brigata di 9 militanti del movimento sem terra per conoscere la realtà agricola, sociale e culturale italiana. I 9 senza terra sono stati ospitati da piccole aziende, famiglie contadine, comuni, consorzi dal Trentino al Piemonte alla Sicilia. Chi li ha ospitati appartiene ad ARI, Genuino Clandestino, WWOOF, Fuorimercato, Campagna per l'agricoltura contadina ecc. I 9 senza terra di età diverse sono arrivati da vari stati, dal Ceara al Rio Grande del Sud, anche la loro storia e fomazione è diversa, ma tutti sono impegnati nella produzione agroecologica.