Progetto Formazione - Adotta Un Militante MST. 2002

Progetto Formazione
Adotta Un Militante MST

Valutazione del progetto di formazione di militanti MST (Maggio '02)
Formazione militanti - Sett. 2002

Ai visitatori del sito del MST Da tempo il comitato di appoggio al MST voleva rivolgervi un invito a sostenere un progetto del Movimento Senza Terra. Nell'incontro di luglio, dei gruppi di appoggio europei, Rogerio Mauro, Adelar Pizzetta e Dulcineia Pavan del MST ci hanno presentato, sottolineandone la particolare importanza per il Movimento, il progetto di Formazione dei militanti che ora vi sottoponiamo. Leggetelo con attenzione, aderite comunicando la vostra adesione a Francesca Carbonari (mst@quipo.it), presentate il progetto ai vostri amici. Decidete, insieme a loro, di fare un regalo di Natale e per tutto il 2002 al Movimento dei senza terra.

Comitato di appoggio al MST

 

Fai un investimento contro il neoliberismo
Adotta un formatore di militanti del MST

"Siamo convinti che, senza moltiplicare militanti e quadri, senza dare opportunità a migliaia di giovani, che non vedono più prospettive in ambito rurale, non avremo la capacità di intervenire nella situazione attuale che è così difficile"
dice il MST

Vogliamo formare più di 20.000 militanti e per questo abbiamo bisogno dell'appoggio di tutti gli amici del MST. In ogni stato abbiamo una équipe di 20 formatori. Ognuno di loro ha il compito di organizzare un proprio gruppo di 50 giovani militanti, distribuiti all'interno dello stato. Così in ogni stato avremo mille giovani che partecipano a un programma di formazione permanente. Il programma prevede lezioni teoriche, dibattiti quindicinali negli insediamenti, accampamenti e città dell'interno, vicino al luogo in cui i giovani vivono. I giovani partecipano anche ad attività pratiche, di organizzazione e mobilitazione.

 

Perché abbiamo bisogno del vostro aiuto? Vogliamo ottenere risorse sufficienti per il mantenimento dei 20 giovani formatori di ogni stato. Poiché i nostri militanti sono educati allo spirito di sacrificio, speriamo che, con circa 200.000 lire mensili ciascuno, potranno coprire le loro necessità di base di sopravvivenza e trasporto.
Vi chiediamo di adottare un giovane formatore, per almeno un anno, versando 50-100- 200.000 lire al mese. Cosi un gruppo di 20/40/80 amici del MST di ogni paese potrà sostenere l'attività di 20 giovani formatori.

 

Per appoggiare l'MST puoi versare il tuo contributo, indicandone la causale, sul conto corrente N°00000100281, intestato a Benedetta Malavolti e Francesca Carbonari CAB 12100, ABI 05018, presso Banca Popolare Etica, Piazzetta Forzaté 2, 35137, Padova. Comunicate a Francesca quanti soldi vi impegnate a versare in un'unica o in più soluzioni
Troverete qui di seguito una presentazione più ampia del progetto e in allegato un volantino che può servire alla sua pubblicizzazione.
 

 


Progetto di Formazione politica di militanti del MST
La situazione della riforma agraria in Brasile - Al 4° Congresso nazionale del MST (agosto 2000), con più di 11.000 militanti di tutto il Brasile, abbiamo studiato, dibattuto e capito che la lotta per la riforma agraria ha bisogno di compiere un salto qualitativo. Il modello agricolo instaurato dalle élite tende a distruggere l'agricoltura familiare e gli insediamenti, affida praticamente tutta la nostra agricoltura al controllo delle multinazionali e del capitale finanziario. In questo scenario sarebbe illusorio credere che ci sia spazio per una vera riforma agraria. Per questo oggi la lotta per la riforma agraria va al di là della lotta contro il latifondo. Continueremo ad occupare latifondi, ma abbiamo bisogno di contrastare il modello agricolo vigente che vuole trasformare la nostra agricoltura in una agricoltura di tipo nordamericano. Per questo ne attaccheremo i simboli: le importazioni agricole, le multinazionali che controllano il mercato agricolo e agroindustriale, i transgenici, gli organismi internazionali che operano nel paese, come FMI e BM, l'Alca ecc.


Come affrontare questa nuova situazione? - Dobbiamo raddoppiare gli sforzi di coordinamento con tutti i settori organizzati di movimenti popolari e sindacali, per costruire un progetto popolare; ci coordineremo con tutti i movimenti sociali che lavorano in ambiente rurale (Movimento dei piccoli agricoltori, Sindacato dei lavoratori rurali combattivi, Movimento delle donne lavoratrici rurali, Movimento delle persone colpite dalla costruzione delle dighe, CPT, Pastorale della gioventù, Pastorale Popolare luterana, Federazione degli studenti di agronomia, sindacato dei funzionari di Embrapa). Raddoppieremo gli sforzi per la costruzione di Via Campesina e per lavorare insieme anche alle organizzazioni ambientaliste e dei consumatori sui transgenici.

 

Attacchi al MST
Il MST sta subendo attacchi di ogni tipo, tesi a smantellare la sua organizzazione: sul piano poliziesco, propagandistico, normativo, finanziario.

  • Repressione, infiltrazioni e spionaggio, ingiusti processi, sgomberi, morti (e insieme impunità per i colpevoli di stragi di sem terra);
  • Diffamazione e false accuse di corruzione;
  • Approvazione di norme secondo le quali non potrebbero essere date terre a chi ha partecipato ad occupazioni;
  • Tagli del credito, dell'assistenza tecnica e di ogni tipo di programma di formazione collegato al MST e alle altre organizzazioni considerate avversarie, che colpiscono in modo particolare insediamenti, cooperative, progetti educativi.

 
C'è un compito speciale del MST - Faremo fronte a questa nuova congiuntura soltanto se manterremo la capacità di formare nuovi militanti. Per questo abbiamo preparato una proposta di Campagna nazionale, per formare nei prossimi mesi più di 20.000 militanti. Persone che discuteranno gli stessi testi, parteciperanno di attività simili e si mobiliteranno in attività pratiche. Organizzeranno il popolo in lotte di massa in tutti gli stati. Il compito di formare più di 20.000 militanti, 1.000 in ogni stato, non è semplice e il MST da solo non riuscirà a realizzarlo. Per questo chiediamo l'appoggio concreto di tutti gli amici e i militanti anonimi del MST. Siamo convinti che, senza moltiplicare militanti e quadri, senza dare opportunità a migliaia di giovani, che non vedono più prospettive in ambito rurale, non avremo la capacità di intervenire in una situazione così difficile, che esige la mobilitazione di milioni di compagni. Per questo vogliamo coinvolgere in questo compito gli amici e amiche del MST: aiutiamo a formare questi giovani e a trasformarli in veri combattenti del popolo brasiliano.


Il nostro piano di azione: un programma massiccio di formazione di militanti - Il programma prevede varie tappe organizzative ed è coordinato dal settore di formazione. In ogni stato, nei 23 in cui siamo organizzati, abbiamo una équipe di 20 monitori. Ognuno di loro ha il compito di organizzare un proprio gruppo di 50 giovani militanti, distribuiti all'interno dello stato. Così in ogni stato avremo mille giovani che partecipano di un programma di formazione permanente nei prossimi mesi. Il programma prevede lezioni teoriche, dibattiti quindicinali negli insediamenti, accampamenti e città dell'interno, vicino al luogo in cui i giovani vivono. I giovani partecipano anche ad attività pratiche, di organizzazione e mobilitazione. Il MST nazionale sarà anche responsabile della produzione dei materiali didattici, della loro distribuzione e della realizzazione dei corsi di preparazione dei 46 formatori (2 per ogni stato). Il MST di ogni stato assumerà il compito di fare dei corsi per i 20 monitori e si occuperà delle spese di trasporto.


Perché abbiamo bisogno del vostro aiuto? - Vogliamo ottenere risorse sufficienti per il mantenimento dei 20 giovani di ogni stato, i monitori, che, per molti mesi, gireranno per le case e costruiranno i gruppi di 50 militanti di base. Poiché i nostri militanti sono educati allo spirito di sacrificio, speriamo che, con circa 200.000 lire mensili ciascuno, potranno coprire le loro necessità di base di sopravvivenza e trasporto nelle regioni in cui lavorano. Abbiamo bisogno del vostro aiuto, che si concretizzi nell'adozione di un giovane monitore. Aiutateci con il vostro sforzo personale e con il vostro contributo finanziario, in modo tale che in ogni stato possiamo liberare 20 giovani monitori.


Forme di contribuzione - Le persone potrebbero assumersi l'impegno di contribuire, per almeno un anno, con cifre di 20/50/100/200.000 lire al mese. Cosi un gruppo di amici del MST di ogni paese potrà sostenere l'attività di 20 giovani formatori. Vogliamo stabilire una relazione di amicizia in cui gli amici che vogliono aiutarci sappiano perché lo stanno facendo.


Come mostrare gratitudine a chi contribuisce - Gli amici del MST potranno seguire tutte le attività formative che si realizzano in tutte le tappe. Per questo chiediamo di inviarci dati che permettano di conoscere tutti quelli che contribuiscono e mantenere un contatto regolare. Cercheremo di informarvi su tutto quel che succede nel MST, inviandovi regolarmente il nostro giornale "Jornal Sem Terra" e la "Revista Sem Terra" e tutto ciò che pubblicheremo in questo periodo.
Soprattutto, tuttavia, cercheremo di non tradire la vostra fiducia, non risparmiando gli sforzi perché la formazione politica dei militanti del MST raggiunga i suoi obiettivi. Crediamo che il motivo per partecipare a questa campagna non possa essere che la fiducia nella nostra lotta e l'identificarsi negli ideali di un Brasile socialmente giusto, democratico, solidale e ugualitario.