Brasil de fato ha bisogno di te!

Brasil de fato ha bisogno di te!
Caro Compagno/a
Nella lotta per una società giusta e fraterna, la democratizzazione dei mezzi di comunicazione è fondamentale. E è per questo che i movimenti sociali brasiliani si sono uniti agli intellettuali, agli artisti e ai giornalisti per creare BRASIL DE FATO. Un giornale politico, di ambito nazionale, che contribuisca al dibattito delle idee e all'analisi dei fatti dal punto di vista della necessità di cambiamenti sociali nel nostro paese.

Brasil de fato è una realtà. È un settimanale che ha come obiettivi: esprimere la visione di sinistra sui fatti e la realtà nazionale e internazionale. Promuovere la discussione. Esprimere un atteggiamento di solidarietà internazionale tra i popoli. Essere plurale rispetto alle idee, senza legarsi a correnti di partito, e profondamente impegnato nel confronti degli interessi del popolo brasiliano nelle lotte per le trasformazioni sociali. Stimolare le lotte sociali e i movimenti di massa, promuovere instancabilmente i valori umanisti e socialisti ed avere come punto di riferimento politico la necessità di un Progetto Popolare per il Brasile.

La sfida attuale, che è di tutti!
Nell'epoca della dittatura militare, la censura imposta ai nostri mezzi di comunicazione era ovvia, brutale, arrogante. I censori "cancellavano" le notizie che non potevano essere divulgate, minacciavano di prigione, arrestavano, torturavano, assassinavano - come ricorderà per sempre il nome del giornalista Vladimir Herzog, tra i tanti altri caduti per la libertà.

Oggi la censura imposta ai mezzi di comunicazione continua ad essere brutale e arrogante. Solo che è diventata un po' meno ovvia e molto più efficace. È chiaro che in alcuni casi, giornalisti e comunicatori sono criminalizzati, aggrediti, perseguitati, come quelli per esempio che tentano di creare radio comunitarie e libere. Ma, ora, in genere, il controllo non è più esercitato direttamente dai censori, ma con mezzi molto più diffusi e sofisticati:

  • Finanziari ed economici: costa molti soldi far funzionare un giornale (macchine e computer, strumenti tecnici, salari, distribuzione). È quasi impossibile creare un giornale indipendente, senza l'ingerenza del potere economico del grande capitale. L'unica alternativa è l'appoggio e la partecipazione dei lottatori del popolo nella costruzione di un giornale per tutto il Brasile.
  • Istituzionali: la montagna di burocrazia necessaria, per esempio, per avviare una radio comunitaria, dimostra che le leggi sono state create per impedire la loro proliferazione, specialmente se viene comparata con la grande efficienza della polizia al momento della repressione.

Participa alla costruzione di questo importante strumento di lotta
Per portare avanti questo progetto, abbiamo bisogno della partecipazione di tutti, soprattutto dei nostri militanti sociali e delle persone che hanno coscienza dell'importanza di questo strumento.

È la forma più importante per aiutare a costruire e rendere possibile la sopravvivenza di Brasil de fato, in questo momento, al di là della divulgazione,dell'inviare notizie, analisi ecc. è partecipare alla campagna abbonamenti.

Solo gli abbonamenti ci renderanno possibile continuare a vivere e ci daranno l'indipendenza necessaria.

Stiamo facendo un appello perché facciate un abbonamento annuale. In annesso mandiamo un formulario con le modalità di pagamento.

Ma vi chiediamo anche di inviare questo messaggio ai vostri amici.

Aiutateci a fare propaganda di Brasil de fato. Con la partecipazione di tutti in forma militante e cosciente, sia nell'elaborazione del giornale che nella sua distribuzione, sia nell'utilizzazione come elemento di formazione, che nel renderne possibile la sopravvivenza economica, noi vincere mo questa sfida.
E potremo avere uno strumento indipendente e di qualità per i nostri militanti e la popolazione in genere.

CONTIAMO SU DI TE!

Jose Arbex Jr - João Pedro Stedile, Membri del Consiglio Editoriale